Quando abbiamo a che fare con un piano di progetto di MS Project con centinaia o migliaia di attività, e con durate considerevoli, può risultare problematico sapere se nella nostra schedulazione (GANTT( ci sono buchi di giornate senza assegnazioni, cioè senza attività pianificate.
In parole semplici, giornate dove non si lavora sul progetto.
Come può risultare chiaro ad una prima analisi, esistono ovviamente le feste comandate, ferie e chiusure aziendali che generano alcuni di questi buchi, ma sono, tutto sommato, inevitabili.
Quello che può non essere accettato è, invece, il fatto che possiamo lavorare sul progetto e per la difficoltà a gestire o leggere il piano di progetto, ci sfuggono dei giorni lavorativi in cui non si lavora.
Quindi la domanda è: come faccio ad individuare questi buchi?
Può venirci in aiuto una funzionalità di Project semplice e semisconosciuta.

Vediamo qual’è

Per prima cosa, dal pannello Formato attiviamo la casella di spunta per visualizzare l’attività di riepilogo del progetto.
Verrà visualizzata l’attività con ID zero che rappresenta l’intero progetto.
Successivamente, selezioniamo tutte le attività del progetto, semplicemente cliccando sulla cella Seleziona tutto (2) come nella figura seguente:

media_1339705120602.png

Dopo clicchiamo sul comando (3) Informazioni attività, che visualizzerà l’omonima finestra che ci evidenzia, a livello di titolo, che le informazioni si riferiscono ad una selezione multipla di attività.
Attiviamo il pannello Generali (4) e finalmente attiviamo il checkbox (5) Rollup, confermiamo con (6) Ok, e avremo:

media_1339705152113.png

In (1) vediamo il “buco” di schedulazione, cioè le giornate senza attività pianificate sul progetto a causa del ritardo evidenziato in (2).
Per ottenere l’effetto visivo della figura precedente occorre selezionare Giorni come scala cronologica della vista Diagramma di Gantt.

In questo modo eviteremo di prenderci una bella lavata di capo da parte dei nostri capi per non aver previsto lavoro di progetto e quindi di avere perso l’occasione di accorciare i tempi di progetto (nel nostro esempio di tre giorni).
Semplice, no?