Nell’articolo precedente ho scritto in cosa consiste la sincronizzazione di Evernote e del verificarsi di errori di facile risoluzione.

Ci sono situazioni in cui Evernote non riesce più a sincronizzare l’account e quindi avremo una situazione disallineata tra le note presenti sul server e quelli sul PC o Mac (la stessa situazione si ripercuote anche per l’account sul dispositivo mobile).
In questo caso la situazione è più seria ed uscirne fuori non è così semplice (almeno fino alla versione 4.0 di Evernote). La segnalazione di questo tipo di errore la puoi vedere nella figura seguente:

Ho già scritto di come si recupera questo tipo di situazione qui  e qui
Ad oggi, il metodo più veloce per uscire fuori da questa situazione bloccante è quella di cancellare il database locale (sul PC o il Mac) e di effettuare la ri-sincronizzazione dell’intero account (non prima di avere salvato TUTTE le note dell’account con un’esportazione. Non si sa mai).
In caso di esportazione e reimportazione delle note, fate attenzione che si perde la gerarchia dei Tags (tutti i tags delle note reimportate sono allo stesso livello).

La ri-sincronizzazione del database funziona e non si incorre nel problema del credito mensile che ha il nostro account. Quello che intendo dire è che, se esportiamo tutte le note e le cancelliamo dal nostro account per reimportarle successivamente, Evernote considera le note reimportate come NUOVE e quindi decurta lo spazio mensile a nostra disposizione (cosa molto spiacevole per database grossi).
L’unico fastidio della soluzione di cancellare il database e risincronizzarlo con quello presente sul server Evernote, è il tempo che occorre per sincronizzare nuovamente l’intero database (nel mio caso quasi un giorno intero, comprensivo di notte!). Ma è la strada giusta.